I vini Murva-azienda agricola MURVA - Renata Pizzulin

I vini

 
 
 
 
 
 
 I vini sono delle finestre sulle vigne. Attraverso ciscun vino si può vedere con assoluta fedeltà ciò che generosamente la vigna riesce a dare.

Come accade questo? Minor interventismo. L'uomo decide ben poco. Dopo aver scelto il luogo dove coltivare e la cultivar, deve solo rispettare la volontà della natura e lasciarla esprimere. Per questo i nostri vini possono essere definiti vini naturali.

La presenza quotidiana in vigna è condizione necessaria per comprendere ciò che la vigna necessita, potatura, scacchiatura, nutrizione a base di letame naturale o letame pellettato, nient'altro.

Inerbimento totale e gestione del cotico erboso spontaneo che viene trinciato o sfalciato. Nessun diserbo. I terrereni sono così ricchi di Humus e sostanza organica, ricchi di insetti e di vita.

Difesa contro le avversità patogene a zero impatto per il vignaiolo, per la natura e per il consumatore.

Nessun intervento sui vini in vinificazione, semplice ed assoluta conservazione, che deve passare attraverso il lungo periodo sur lies e la non filtrazione. Affinamento di ulteriori 12 mesi in bottiglia per raggiungere l'equilibrio sensoriale e ridurre il livello già molto basso  di anidride solforosa.

I vecchi "cru" 

Teolis
Teolis_2016





Teolis_2016_bottiglia



Paladis
Paladis_2016

Paladis_2016_bottiglia


Melaris
Melaris_2016

Melaris_2016_bottiglia


Murellis
Etichetta_Murellis_2015

Murellis_2015_bottiglia


I "cru" più recenti

Monuments
Monuments_2016

Monuments_2016_bottiglia



Corvatis
Corvatis_2016

Corvatis_2016_bottiglia



I varietali
refosco dal peduncolo rosso
Refosco_2016

friulano
Viarsa_2017